Intel ha annunciato oggi di collaborare con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), comitato organizzativo dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020, e con una vasta schiera di partner per guidare il futuro dei giochi con tecnologia d’avanguardia. Dopo il successo della collaborazione in occasione dei giochi di PyeongChang 2018, aumenta ancora il livello di innovazione tecnologica alle Olimpiadi.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Le innovazioni tecnologiche che saranno presenti alle prossime Olimpiadi di Tokyo, comprendono 5G, intelligenza artificiale, media immersivi, esports, e si collocano in 3 aree principali: Computing, Connessione, Esperienza.

Per quanto riguarda gli esports, Intel ha annunciato il torneo Intel World Open, che avrà inizio prima dei Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Agli Intel World Open ci saranno “Street Fighter V” di Capcom ”Rocket League” di Psyonix. Inizieranno con le qualificazioni online agli inizi del 2020, ed ogni giocatore di qualsiasi livello può competere per una possibilità di unirsi al proprio team nazionale.