Idea factory ha sfornato per noi DATE A LIVE: Rio Reincarnation, titolo tratto dall’anime omonima opera Date A Live. Un gioco che si piazza sugli scaffali tra i titoli visual novel. Storia scritta da Kōshi Tachibana, sia le light novel che i manga, è stata eccellentemente adattata per un gioco con una incredibile immersività nella storia anche per chi non ha visto l’anime.

Trama

La storia è incentrata sul nostro protagonista, Shido Itsuka, un ragazzo come tutti apparentemente senza nessuna. Un giorno incontra una ragazza che la sorella minore, Kotori, identifica come “spirito”. In questo universo, gli spiriti sono delle entità umanoidi che 30 anni prima fecero accadere quello che loro chiamano “sisma spaziodimenzionale”, che aprì un portale che destabbilizzò l’intero equilibrio e nel quale morirono circa 150mila persone. Da quel momento, il velo tra le dimensioni si fece più sottile e fino ai giorni presenti comparvero portali minori che rivelarono questi spiriti che combattono tra di loro. Shido scopri poi che la sorella minore era il comandante del Fraxinus, che fa parte dell’organizazzione Ratatoskr.

Recensione - DATE A LIVE: Rio Reincarnation

In breve gli spiriti sono ragazze e ovviamente toccherà al nostro Shido “sigillare” il potere di questi spiriti e riportare la pace rischiando la sua vita per la sua realtà e la sua sorellina. Sigillare ovviamente si intende baciare la ragazza di turno facendole capire il valore dei sentimenti umani, l’amore e l’amicizia che rendono gli umani unici. Ovviamente le varie avventure con ogni nuova ragazza non mancheranno, comprendendo anche i momenti per gli appuntamenti romantici.

Gameplay & Meccaniche

La trama principale può essere divisa in tre parti:

  • La prima è Rinne Utopia che parla del prologo e del protagonista e le sue avventure con una svolta incredibile e commovente.
  • La seconda è Arusu-install un bellissimo filler che presenta una breve storia in un mondo a realtà aumentata, dove il protagonista si ritrova a dover fronteggiare una situazione imbarazzante tra le sue “fantasie e perversioni”. Inoltre, ci saranno delle complicazioni che non permetteranno a Shido di uscire dal mondo virtuale e si vede costretto a risolvere dall’interno il problema con la “ragazza virtuale” che ha conosciuto e a cui a dato il nome di Maria Arusu. Il suo alter ego Marina Arusu darà gran filo da torcere al nostro protagonista ma alle fine vedremo un bellissimo lieto fine con una bellissima sorpresa.
  • La terza si intitola Rio Reincarnation, e appunto parlerà del sequel della serie originale con degli stravaganti avvenimenti che il protagonista avverte e carpisce come alterazioni della realtà. Faremo la conoscenza di questo nuovo personaggio, Rio, la cui storia si svilupperà in modo imprevisto e affascinante, e alle volte commovente. Ovviamente ci saranno anche i personaggi dei precedenti capitoli a contornare la storia di Shido.

Il gioco in se è una Visual Novel, poca azione e molto da leggere, anche per gli appassionati di Giapponese.

Avremo la possibilità di giocare in lingua inglese e sentire il magnifico doppiaggio dell’anime riadattato al gioco con un ottimo sottofondo musicale che accompagnerà la storia. Inoltre, ci saranno varie scelte che potremmo selezione che ci porteranno ad avere relazioni più strette con i vari personaggi, come detto prima anche in appuntamenti romantici.

Sublime comparto audio da Serie TV, che non si trova in molte Visual Novel come Doki Doki Literature Club! e altri. Il simpatico tocco di classe introdotto nel gioco che lo distingue dagl’altri è il labbiale dei personaggi. Ebbene si, come in un anime, i personaggi avranno meno staticità di un semplice Visual Novel e avranno pià transizioni espressive tra un’emozione e l’altra anche nel parlato. Bellissima l’aggiunta di poter avere una relazione con le ragazze-spirito. Maestosi gli sfondi che rendono il gioco un incredibilmente colorato e intrigante.

In Conclusione

Il gioco è un anime completamente convertito a Visual Novel. Ancora meglio, è come leggere un manga interattivo con le voci originali dell’anime. Uno splendore di gioco che tecnicamente non ha nulla a che invidiare con i classici delle V.Novel, anzi. Per non essere un appassionato di visual novel devo ammettere che mi ha stupefatto per quanto sia stato gestito bene e con una trama divertente e intrigante. D’altronde è quasi parallelo al manga e all’anime. Ottimo lavoro davvero. Dovreste provarlo per capire che sensazione vi da soprattutto per quanto riguarda l’ambientazioen e gli effetti di sfondo oltre la dimenzione terrestre. In conclusione? Compratelo e godetevi una storia fantastica anche per chi legge molto e gioca poco.

DATE A LIVE: Rio Reincarnation

41,99€
7.4

TRAMA

8.5/10

COMPARTO TECNICO

6.0/10

COMPARTO AUDIO

7.5/10

RAPPORTO QUALITÀ / PREZZO

7.5/10

Pro

  • Storia adattata egregiamente al gioco
  • Comparto audio coinvolgente, sia per quanto riguarda il voice acting che le soundtrack
  • Fondo scena coloratissimi e affascinanti, rendono molto l'atmosfera del momento

Contro

  • Il menù è totalmente da rifare almeno per quando riguarda i contrasti dei colori con le opzioni su schermo, rendendo poco pratico la visione per i daltonici