The Arcade Crew, dopo il successo di DARK DEVOTION, ha rilasciato da poco un titolo che mi ha sorpreso e divertito non poco, e che mi ha ricordato parecchio il classico CONTRA, sia nelle meccaniche che per la grafica. Stiamo parlando di Blazing Chrome, un titolo che ci riporterà negli anni ’80 per il suo stile retrò 16-bit e le meccaniche dei vecchi “Gun ‘n’ Run”.

Recensione - Blazing Chrome

Trama

Ambientato nell’anno 21XX, un esercito di robot controllati da un’intelligenza artificiale ha conquistato il mondo e gli umani sono ormai sacrificabili e costretti a nascondersi mentre i loro cacciatori dominano la superficie del pianeta. Quando un piccolo gruppo di ribelli viene a sapere dell’esistenza di un grande generatore di energia che alimenta l’intelligenza artificiale, le macchine attaccano i rivoltosi prima che possano organizzare un attacco. Ma un manipolo di guerriglieri riesce a fuggire ed è deciso a imbarcarsi in una missione suicida per distruggere il generatore. Potremo scegliere se impersonare Mavra, una spietata guerrigliera umana pronta a tutto, oppure Doyle, uno scatenato e implacabile robot ribelle. La missione suicida sarà costellata di vittime e di innumerevoli scontri armati ad altissimo tasso d’azione in cui dovrai annientare robot polverizzando il “Blazing Chrome” di cui sono fatti per riuscire finalmente a conquistare la libertà.

Gameplay & Meccaniche

Come anticipato già nell’intoduzione, questo gioco mi ha ricordato parecchio i vecchi CONTRA, sia per le meccaniche che per lo stile grafico. Anche se può sembrare un banale Run ‘n’ Gun, ci darà non poco filo da torcere, soprattutto nelle fasi più estreme e nelle Boss Fight, le quali saranno sempre più difficili man mano che avanzeremo di livello. Un’altra cosa che subito mi ha strappato un sorriso è l’aggiunta di 4 diverse modalità di fuoco e sono il fucile d’assalto standard, un lancia-granate, un fucile laser e una frusta laser.

Altra feature interessante è l’aggiunta dei power-up, come super velocità e salto, un drone di supporto e uno scudo difensivo. A differenza delle armi, purtroppo potremmo raccoglierne solo uno alla volta, quindi a seconda della situazione dovremmo fare attenzione a cosa scegliere, in base anche alla situazione in cui ci troviamo.

I nemici che ci ritroveremo ad affrontare sono tanto facili da uccidere quanto potenzialmente micidiali, poichè basta un solo colpo per morire (a meno che non avremo il power-up dello scudo). Soprattutto le fasi dei 6 boss presenti (poichè avremo a disposizione ben 6 aree divise in vari livelli), che saranno sempre più difficili da battere, soprattutto perchè avremo a disposizione solo 5 vite. E qui entrano in scena le nostre abilità e, come anche per i comuni nemici, dovremo saper schivare ogni colpo e avere un ottimo tempismo.

A mio avviso, sarebbe ancora più bello se venissero aggiunti nuovi contenuti sotto forma di espansioni o DLC.

Comparto Tecnico & Audio

Essendo un titolo dal peso relativamente piccolo (200 MB), non mi sarei mai aspettato che offrisse tutto ciò. La resa grafica è impeccabile, e durante le mie fasi di gioco non sono incappato per niente in bug o glitch. Anche la modalità Multiplayer Locale non ha presentato problemi tecnici.

Il comparto audio è davvero fantastico, soprattutto per le tracce audio, che mi hanno immediatamente catapultato negli anni ’80, per quanto siano appropriate per lo stile di gioco.

In conclusione

Blazing Chrome è il titolo perfetto per chi cerca un titolo retrò da poter giocare anche in compagnia, e soprattutto per chi cerca una vera sfida.

Blazing Chrome

16,99€
7.7

TRAMA

7.0/10

GAMEPLAY

8.0/10

COMPARTO TECNICO

8.0/10

COMPARTO AUDIO

8.0/10

RAPPORTO QUALITÀ / PREZZO

7.5/10

Pro

  • Ottimo Gameplay
  • Meccaniche semplici da imparare e usare
  • Ottima resa della grafica a 16-Bit