Door Kickers: Action Squad è un side-scroller in pixel-art pubblicato da KillHouse Games e sviluppato da PixelShard, in collaborazione con la stessa KillHouse Games. Il gioco si presenta come un side-scroller tattico e pieno di azione, e siamo qui per parlarne in dettaglio.

Il gioco si presenta già bene con una ottima musica che ci introdurrà a quello che sarà il menù di gioco: lì potremo scegliere le opzioni (con una battuta sull’antialiasing) e le modalità di gioco, e se affrontarle in locale o in co-op online. Il gioco offre anche un map editor, una leaderboard per il punteggio globale ed il supporto al workshop, cose non da poco.

Tra le modalità di gioco vengono presentate, oltre alla modalità classica, altre modalità piuttosto interessanti:

Le sfide settimanali, l’Infinity tower che sarebbe essenzialmente un survival infinito, e la modalità “invasione zombie”, dove ci troveremo a riaffrontare gli stessi livelli della campagna classica ma con zombie in giro per la mappa, ostaggi che potrebbero essere zombie camuffati e dei portali da chiudere per completare il livello.

Gameplay e meccaniche

L’obiettivo di ogni livello è semplice: uccidere tutti I criminali e salvare più ostaggi possibili, senza ovviamente morire.

I livelli sono suddivisi in zone, che vanno ad indicare la difficoltà degli stessi. Man mano che si va avanti troveremo altri tipi di missioni, come il semplice uccidere tutti senza nessun ostaggio da salvare nel livello, oppure il dover disinnescare una bomba prima di far piazza pulita dei criminali.

Prima di iniziare un livello potremo scegliere quale classe giocare, personalizzarne l’equipaggiamento, la Ultimate (cioé l’abilità o equipaggiamento definitivo che potremo usare dopo aver caricato al massimo una barra di energia durante la partita) e assegnare gli skill-points che guadagneremo durante il nostro gameplay in un interessante doppio skill-tree suddiviso tra skill individuali del personaggio e skill di squadra, che daranno un buff indipendentemente dalla classe giocata.

Ho apprezzato molto la possibilità di togliere e rimettere I punti senza alcun costo e/o penalità, permettendo di sperimentare liberamente quale sia la migliore build relativa al livello del personaggio in uso. Ogni stage ha un punteggio a stelline, deciso dalle vittime innocenti uccise e dalle morti dei compagni; con le stelline potremo comprare l’equipaggiamento alternativo per i vari personaggi.

I nemici sono variegati e ciascuno ha un modo diverso in cui va affrontato per evitare di subire ingenti quantità di danni. Le porte sono ottimi alleati in questo gioco: permettono di attirare I nemici vicino ad esse iniziando a sfondarle, per poterli poi uccidere velocemente una volta aperte; nel caso della mia classe preferita, il Recon, ti permettono di marcare i nemici e di fare danno aggiuntivo su di essi. Con il progredire della modalità classica verranno introdotti altri nemici, dando al gioco meno ripetitività e facendo apprezzare di più il gameplay a lungo termine.

Man mano che uccideremo nemici o salveremo ostaggi, verrà caricata una barra sul lato corrispondente al nostro personaggio, che ci consentirà di utilizzare dei power-up, dalla più semplice (ma utilissima) armatura alla possibilità di rianimare un compagno o curarsi, fino alla suddetta Ultimate, che cambia da classe a classe.

Non ho trovato nessun particolare difetto al gioco, se non qualche sporadico calo di frame quando in partita online co-op (dovuto probabilmente alla compensazione del lag, visti i miei recenti problemi di connessione).

Suoni e musica

Per quanto riguarda la qualità degli effetti sonori c’è un buon impatto in generale, dato da un buon “doppiaggio” dei personaggi e dai suoni delle armi che sono risultati soddisfacenti e che trasmettono correttamente l’effetto delle armi sui nemici.

La musica invece merita un acquisto separato della colonna sonora: un mix di synthwave e ogni genere di musica che va a ricordare lo stile anni ’80/’90, che accompagna perfettamente le scene di azione e fa tornare alla mente i vecchi film polizieschi anni ’90, permettendoci di giocare con più gusto e di apprezzare appieno il gameplay del gioco.

Conclusione

Il gioco è molto divertente sia in singolo che in co-op, facendo passare interi pomeriggi in un attimo, tra azioni spericolate e tattiche più misurate. La personalizzazione dell’inventario e lo skill-tree, insieme alle modalità di gioco e alla co-op permettono a questo gioco di essere un ottimo passatempo duraturo, possibilmente infinito grazie al supporto del workshop e all’editor di livelli.

Door Kickers: Action Squad

11,99€
8.6

GAMEPLAY

8.0/10

COMPARTO TECNICO

8.5/10

COMPARTO SONORO

9.0/10

RAPPORTO QUALITÀ / PREZZO

9.0/10

Pro

  • Musica fantastica
  • Supporto al workshop ed editor mappe
  • Multigiocatore cooperativo online ben fatto
  • Varie classi ed equipaggiamenti